Supporto nelle funzioni di committenza

 Ente supportato  Comune di Pescara
   
 Settore  Rifiuti
   
 Attivazione supporto 14 aprile 2021

 

L'assetto organizzativo-istituzionale del settore rifiuti in Abruzzo prevede un unico ambito territoriale ottimale regionale che l'ente d'ambito, l'Autorità per la Gestione Integrata dei Rifiuti urbani (AGIR) può suddividere, attraverso il piano d'ambito, in bacini per l'affidamento dei servizi ad un unico gestore. Tali bacini di gestione dovranno avere dimensioni non inferiori, almeno, a quello delle rispettive province. 

Nelle more della piena operatività di AGIR e della definizione del piano d'ambito regionale, il Comune di Pescara si è posto l'obiettivo di prepararsi al meglio rispetto all'opportunità di una gestione di area vasta dalla quale possa derivare un miglioramento della qualità del servizio, ma anche una riduzione dei costi conseguente alle eventuali economie di scala ricavabili da un raggio d'azione gestionale più ampio rispetto a quello comunale.

L'attuale gestore del servizio di igiene urbana è Ambiente SpA, una società in house partecipata da 32 comuni e operativa, al momento, solo su 7 di questi. In vista di un possibile ampliamento del perimetro di attività della società, l'Amministrazione del comune capoluogo di provincia intende sperimentare un percorso di rafforzamento delle proprie funzioni di committenza che conduca ad un eventuale riprogettazione del servizio e aggiornamento del relativo contratto di servizio. A tal fine, l'ente ha richiesto il supporto di Invitalia per la conduzione di una serie di attività istruttorie e di analisi di natura tecnico-economica e giuridica.

L'intervento è in fase di start-up.

<<< Torna alla pagina principale