PNRR: Mims assegna 607 mln per ridurre le perdite di acqua potabile.

Il MIMS ha approvato la graduatoria definitiva delle proposte di finanziamento relative alla prima finestra temporale prevista dall'Avviso PNRR M2C4 I 4.2 pubblicato il 9 marzo 2022.

Il 31 maggio si chiudeva la prima finestra temporale per la presentazione delle proposte per interventi finalizzati alla riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell’acqua, compresa la digitalizzazione e il monitoraggio delle reti a valere sulle risorse del PNRR – M2C4 - I4.2

Conclusa l’attività di valutazione della Commissione, il 24 agosto, con Decreto Direttoriale n. 594 il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) ha assegnato i primi 607 milioni di euro a 21 progetti volti a ridurre le perdite di acqua potabile nella rete degli acquedotti.

La graduatoria, riportata nell’allegato del decreto, è distinta tra domande:

a) ammesse e finanziate;

b) ammesse ma non finanziate per carenza di fondi;

c) non ammesse per mancato raggiungimento dei limiti minimi di punteggio;

d) non ammesse per mancanza di requisiti di ammissione.

Gli interventi ammessi sono così localizzati: il 56% al interessano le regioni del Nord e Centro (11 interventi per complessivi 342 milioni di euro) e il 44% quelle del Sud (10 interventi per 265 milioni) nel rispetto della disposizione di legge che riserva almeno il 40% degli investimenti al Mezzogiorno.

 

Si rimanda al sito del Mims >>>

Decreto Direttoriale n. 594 del 24 agosto 2022 >>>