Regole più semplici per l'affidamento dei servizi di TPL

L'Autorità di Regolazione dei Trasporti, con delibera 154/2019 ha aggiornato le misure per la redazione dei bandi e delle convenzioni relative alle gare per servizi TPL su strada e ferrovia. Pubblicato anche un documento di sintesi con informazioni relative agli affidamenti in essere, elaborato da ART sulla base dei dati forniti dall'Osservatorio TPL del MIT.

In seguito alla consultazione pubblica avviata alla fine del 2018, l'Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) ha approvato la Delibera 154/2019, con la quale vengono semplificate e aggiornate le misure di regolazione adottate con la precedente Delibera 49/2015 riguardanti la redazione dei bandi e delle convenzioni relative alle gare per l'assegnazione dei servizi di trasporto pubblico locale passeggeri svolti su strada e ferrovia.

Oltre che dal risultato della consultazione, l’aggiornamento delle misure trae origine dall'esperienza acquisita dall'Autorità nel triennio di applicazione della precedente delibera n. 49/2015, nonché dall'attribuzione ad ART di ulteriori compiti in materia di TPL, disposta, fra l'altro, con il decreto legge n. 50/2017, articoli 27 e 48.

L'opera di semplificazione ed aggiornamento ha riguardato anche la definizione dei criteri per la nomina delle commissioni aggiudicatrici e per la definizione degli schemi dei contratti di servizio affidati direttamente o svolti da società in house o da società con prevalente partecipazione pubblica.

Le misure adottate con la delibera n. 154/2019 sostituiscono le precedenti contenute nella delibera n. 49/2015.

La pubblicazione del nuovo atto regolatorio è stata occasione, per l'Autorità, di fornire dati di sintesi in merito:

  • alle modalità di affidamento dei contratti di servizio di TPL terrestre;
  • alle caratteristiche dei servizi di TPL nel 2017;
  • alla ripartizione dei ricavi totali relativi ai contratti di servizio di TPL ferroviario regionale e TPL di auto/metro/tramvia;
  • ai contratti di servizio ferroviari e agli avvisi di pre-informazione aggiornati al mese di novembre 2019.

I dati, riassunti in un documento sintetico allegato al comunicato stampa, sono frutto di elaborazioni di ART su dati 2017 dell'Osservatorio TPL del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

Approfondisci >>>