Gestione degli impianti di trattamento e smaltimento rifiuti: on line i moduli ARERA per la raccolta dati

I gestori di impianti di trattamento meccanico-biologico, impianti di incenerimento e discariche dovranno inviare la documentazione entro il 5 aprile

Con Determina n. 1/2019 – DRIF del 28 febbraio 2019, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha approvato la modulistica necessaria per l’adempimento degli obblighi informativi in materia di trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati, definiti con precedente Delibera n. 714/2018/R/rif del 27 dicembre 2018 (uno dei tre atti adottati a fine 2018 in tema di regolazione del servizio rifiuti).

Sono tenuti all’invio della documentazione, entro il 5 aprile p.v., tutti i soggetti esercenti il servizio di trattamento e smaltimento dei rifiuti urbani che, alla data del 31 dicembre 2017, gestivano almeno un impianto in esercizio rientrante in una di queste tre categorie:

  1. Trattamento meccanico biologico;
  2. Incenerimento;
  3. Discarica.

L’obbligo di invio da parte dei gestori è indipendente dalla forma giuridica degli stessi o dal titolo in base al quale svolgono la relativa attività. Sono obbligati anche i gestori del servizio rifiuti urbani in forma integrata.

Per supportare i soggetti chiamati a tale adempimento, la modulistica è corredata da un opportuno manuale di istruzioni per la compilazione dei prospetti e per la trasmissione dei dati.

 

Approfondisci >>>